Asado

Visualizzazione di 2 risultati

L’Asado de tira, in Italia comunemente chiamato solo Asado, è un taglio tipico della cucina Argentina e in generale dell’America Latina.

Il solo termine Asado infatti in lingua argentina vuole dire “grigliata” e essendo l’asado de tira il taglio tipico della grigliata argentina molte volte viene abbreviato in questo modo.

Questo taglio è ricavato dal costato del manzo tagliando a fette più o meno sottili in modo perpendicolare alle ossa. Lo spessore delle fette nella tradizione varia rispetto alle aree geografiche cosi come anche la cottura.

Noi prepariamo un asado de tira a fette sottili massimo un paio di centimetri in modo che siano facili da cucinare, perchè invece se fatto a fette molto più spesse necessità cotture lunghe che tradizionamente vengono fatte appese o addirittura sulle “cruz”

E’ un taglio tipico da griglia, va cotto con un fuoco medio dolce per fare in modo che non si bruci esternamente e il calore riesca allo stesso tempo a sciogliere il grasso tra le fibre rendendo questo taglio succulento e gustoso. Se ad esempio possiedi una griglia aperta o un camino da esterno con la regolazione dell’altezza della griglia l’asado de tira va cotto con la griglia lontana dalle braci in modo che cuocia abbastanza lentamente.

Se non possiedi un barbecue o una griglia puoi tranquillamente cuocere in padella mantenendo un fuoco a media potenza e rigirando di tanto in tanto la carne per non farla bruciare, in alternativa puoi anche scottarlo in padella creando la crosticina esterna e poi finirlo in forno a 180 gradi per 20 minuti circa.

Se vuoi speziare questa carne per farle più carattere nella sezione spezie e rub trovi lo Spog, un mix bilanciato di sale, pepe, aglio e cipolla in polvere perfetto per la preparazione dell’asado de tira.

L’accompagnamento perfetto per il servizio in tavola invece è il chimichurri che possiamo definire come la versione argentina della nostra salsa verde, Aglio, prezzemolo, origano e peperoncino amalgamati insieme con olio e limone.